Più risorse per twitter bootstrap di quante ne potrai usare

Il successo di un framework lato client come Twitter Bootstrap (TB) parla da solo: il frawork risponde al bisogno di fornire una base affidabile, potente, flessibile per disegnare ed implementare velocemente design di siti e interfacce utente, che per di più siano nativamente responsive (adattivi). Non è l’unico, ma è uno dei primi e meritatamente più popolari.

Negli ultimi mesi sono nate numerose iniziative dedicate e modi per estenderlo. Era, fortunatamente, inevitabile: anche se una forza di TB è la semplicità con cui si può scrivere e modificare il markup a mano seguendo le sue logiche convenzioni, questa stessa semplicità è stata il trampolino per tante applicazioni diverse. Perché non usare TB per estendere bootstrap?

Widget, colori, font, stili, software per il design drag and drop, elementi di interfaccia.. oggi l’offerta è decisamente abbondante.
Ciò significa anche che pure i poveri programmatori senza particolari competenze di design possono autonomamente creare siti e applicazioni dall’aspetto non orribile, in tempi brevi e autonomamente.

Segnalo qualche link meritevole di menzione, in particolare sui sistemi per creare velocemente template e layout:

1. i listoni

bootsnipp

raccoglie snippets di vario tipo.

Oltre a simpatici form e button builders, offre una lista categorizzata di risorse esterne. Se ti serve una funzione particolare per / su twitter bootstrap, è facile trovarla qui.

http://bootsnipp.com/resources

 

bootstraphero(‘s big badass list)

Boostrap Hero è un servizio (in beta) di generazione di layout. Sembra molto completo e ben fatto. La particolarità è che funziona come servizio, permettendo di cambiare stile al proprio sito remoto usando le sue A.P.I. E’ mirato esplicitamente a quei servizi che vogliano aggiungere la funzionalità di “cambia stile” per i propri utenti.
Ma lo segnalo perché offre la “big badass list of TB resources”. Se non l’hai trovato su Bootsnipp, lo trovi qui.
http://bootstraphero.com/the-big-badass-list-of-twitter-bootstrap-resources/

Design (e Colori)

Creare un layout con sistemi drag and drop, trascinando gli elementi al loro posto, oppure cambiare la palette e ricolorare il template: esistono molte alternative, gratuite e non. A volte nello stesso servizio, a volte separati e complementari.

layoutit

Drag and drop design – è uno di quelli che mi sono piaciuti di più: semplice, essenziale, funzionale. Disegna e scarica il tuo layout in pochi minuti, pronto per essere ritoccato. Lo sviluppo è attivo (hanno appena aggiunto la parte degli elementi  javascript e aggiunto una promettente voce “community”). E per di più è gratuito.
Consigliatissimo.

jetstrap

Concetto simile e ben eseguito. Provato poco, ma mi sembra una buona alternativa.

boottheme

Strumento di design molto completo, con galleria dei temi inclusa. Ho avuto qualche problema di funzionamento nel design drag and drop (con Chrome e Firefox); a parte questo molto promettente.

Bootstraptor

Approccio diverso: si scarica il pacchetto e si edita in locale.
Mi sembra meno pratico delle altre soluzioni, ma appare ammetto di non aver approfondito molto.


kickstrap

Concetto interessante: una sorta di meta-framework, basato su TB e less. Con le sue estensioni pacchettizzate. Si installa in locale e da li si parte ad editare.
Continuo a preferire le soluzioni più semplici come layoutit, ma questo può essere un buono strumento per lavori più impegnativi.

..e i colori?

Pronto il layout perfetto per la prossima applicazione? Ottimo. Ma la palette in toni di grigio più un po’ di azzurro stanca ed è un po’ abusata ormai.

lavishbootstrap

Crea la palette a partire da un’immagine. Poi scarica il css e la tua applicazione avrà un vestito nuovo in meno di un minuto. Semplice, veloce, efficace.
Stai pensando che sia il perfetto complemento per layoutit? Stiamo pensando la stessa cosa.

paintstrap

Come sopra, ma prendendo input da palette generate su Adobe Kuler o altri input

 

Non basta? Ecco la pappa pronta

bootswatch

Alcuni temi gratuiti. Semplici e buoni punti di partenza per ulteriori personalizzazioni.

wrapbootstrap

Template e componenti di interfaccia commerciali basati su bootstrap. Ricchi di funzioni, di vario tipo, e decisamente economici: non rimpiazzeranno il lavoro di un designer, esperto di interfaccia e programmatore frontend – ma per 10 dollari di media si possono ottenere buoni prodotto completi pronti da utilizzare come interfaccia per la propria applicazione o sito – un investimento minimo che può significare un risparmio di parecchie ore – soprattutto se non si ha un designer a portata di mano..

 

 Edit 10/06/13

A quanto pare mi ero perso diverse cose significative: sul blog di Red Turtle un’articolo con altre segnalazioni interessanti (notare, a conferma dell’abbondanza, che molte di queste segnalazioni non sono in comune tra i due articoli)

  • stefanomanfredini

    Averne di “problemi” di abbondanza come questo..!